KNITTING.. la cravatta di lana anni ’50

Moltissime volte ho cominciato a lavorare ai ferri, sempre abbandonando quasi subito. Ogni volta che riprendevo dovevo ristudiare come iniziare la maglia, i punti, le diminuzioni ecc. e puntualmente perdevo la pazienza. Poi lo scorso inverno mi sono decisa, ci ho messo tutta la mia forza di volontà e alla fine ce l’ho fatta! Fare la maglia è un esercizio rilassante, si può lavorare ai ferri mentre si sta sul divano, davanti alla tv o ascoltando musica, mi sono appassionata e  sono stata felice di quello che sono riuscita a fare.

Per prima cosa ho ovviamente sferruzzato una sciarpa, arancio. Poi mi sono detta perché non provare con qualcosa simile e quindi ho fatto una cravatta di lana dal taglio quadrato proprio anni ’50.
Ho lavorato tutte le maglie al dritto (considerando il doppio della larghezza della cravatta finita – perché va cucita alla fine), utilizzando poi il rovescio, mi piaceva di più l’effetto per il filato che avevo, mano a mano che la cravatta si allungava ho diminuito le maglie per riprenderle in chiusura. Ho cucito i due lati e ho applicato un ferma cravatta di lana arancione.

Annunci

5 pensieri su “KNITTING.. la cravatta di lana anni ’50

  1. Pingback: Knitter.. la sciarpa arancio « happiies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...