Violenza sulle donne, la campagna shock di Pubblicità Progresso

Oggi pubblico un articolo che non c’entra molto con le cose che tratto sempre ma che mi sta a cuore, molto.
Mi piacciono le pubblicità che fanno riflettere, che ti fanno rimanere male mentre non mi piacciono quelle che ti fanno orrore pur di attirare l’attenzione. Proprio per questo che la nuova campagna di Pubblicità Progresso contro la violenza sulle donne mi è piaciuta molto e ci fa capire quanto l’ignoranza e la discriminazione sia ben radicata e diffusa in Italia. La campagna affissioni prevede cartelloni in cui ci sono immagini di donne con un fumetto lasciato a metà, l’obiettivo era quello di farli riempire dai passanti. Ecco il risultato.

imagefonte: L’Espresso – Repubblica

Annunci

8 pensieri su “Violenza sulle donne, la campagna shock di Pubblicità Progresso

  1. Questa cosa va ben oltre l’ignoranza. E guardando tutte le immagini dal sito ho notato che alcuni cartelli erano imbrattati da una calligrafia femminile, segno che anche certe ragazze (se non ragazzine) pigliano questa cosa con MOLTA leggerezza, almeno fino a quando non ci sbattono il muso a loro volta e allora capiscono tutto. Ma ormai a quel punto è già troppo tardi.

    Quello che ci vuole sono innanzitutto delle leggi VERE e non farlocche come quelle che ci sono ora che fanno solo ridere i polli e basta con in più la certezza assoluta della pena per chi commette il reato. E credimi che parlo per esperienza diretta.

    E sopratutto una educazione forte fin da casa, perchè se gli adulti sono una manica di ignoranti anche i figli cresceranno tali.

    Scusa Monica se mi sono dilungato molto, ma ci tenevo a dire queste cose.

  2. Anche io sono convinta che alcuni commenti siano stati aggiunti da donne…ahimè.
    Ma se facciamo figli solo per un desiderio momentaneo e ci dimentichiamo che sono un impegno anche dopo che sono svezzati e li teniamo buoni mettendoli davanti alla tv, che cosa pretendiamo mai?
    Ragazzi, l’Italia “non è un paese per bambini”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...