DIY Tiragraffi – Tiragraffi Fai da te

Tra le belle novità di questo periodo ce ne sono due molto pelose e dolciose. Si chiamano Sottaceto e Ortica, e sono i miei due mimmi (mici), sono piccole calamità in casa perciò ho deciso di creargli qualcosa per farli giocare e per farli stare alla larga dal divano – NUOVO!.

E quindi ecco a voi amanti dei mici un funzionale Tiragraffi DIY. Non vi sto a dire quanti milioni di miliardi di milioni di video ci sono su YouTube sull’argomento perciò arrivo al dunque e vi faccio vedere il mio.

Ho usato tutti materiali di riciclo: una tavola di legno per il tiragraffi, reduce da un progettino con i pallet che vi farò vedere più avanti, per la base uno scaffale avanzato della libreria Ikea (questa), spago, chiodi, colla vinilica e tessuti e filati vari per fare i diversi giochini da attaccare in cima. 2014-07-02 13.47.08

Dopo aver avvolto lo spago sulla tavola (o cilindro se preferite) ben stretto, ho ricoperto la base con una stoffa morbida – era una vecchia fliselina, infine ho avvitato con una L di ferro e due viti il tiragraffi alla base. A parte ho preparato dei nodi pugno di scimmia da attaccare in cima per farli giocare, ed ecco il risultato!

2014-07-02 13.31.38

Annunci

16 pensieri su “DIY Tiragraffi – Tiragraffi Fai da te

  1. adorabili i due birbantelli, e ottima idea il tiragraffi fai da te. io da me ho fatto le modifiche ai tiragraffi comprati…vuoi perchè alla fine la mia bigia il primol’ha letteralmente “Sradicato”, vuoi perchè ne volevo uno più alto, diciamo modulare, per farle superare il colmo del tetto e farla guardare fuori (siamo in una mansardina, ecco perchè). Il procedimento è stato molto simile, ma ora anche lei è felice 😀

      • Waaah chissà che amori!! Anch’io vorrei prendermi un gattino, ma purtroppo i miei non vogliono e nel mio appartamento a Friborgo (dove vado all’università) sarebbe troppo un casino perché dovrei lasciarlo solo quasi tutti i week end… :S

        • eh infatti anche se si dice che i gatti sono animali che possono stare benissimo da soli amano la compagnia e sarebbe un peccato farlo rimanere solo tutti i weekend, però ti fa onore pensare prima al gatto che alle tue voglie, tanti non ci pensano ^.^

          • Aspetterò con ansia il momento di poterne prendere uno, tra qualche anno (quando mi sarò sistemata a dovere XD)… Poi lo coccolerò allo sfinimento!

  2. Un’idea favolosa!! Hai una creatività davvero sorprendente, i miei più sinceri complimenti!
    Senza contare poi il bellissimo blog.
    Un bacio e un saluto, by Roby

    Ti segnalo il mio nuovo blog su arte moda e design. Se ti va, passa a trovarmi. Ti aspetto!
    Blog Kitsch & Camp
    Facebook

    • Ciao Roberta! Grazie mille per essere passata, sono contentissima che ti sia piaciuto il blog e alcuni dei miei progetti!

      Ti passo a trovare molto volentieri! A presto
      Monica

  3. Oh Dio che amoriniiiiii!!!! E che nomi divertenti 🙂
    Brava, è riuscito veramente bene. Un giorno forse saranno dei piccoli bisontini che non riusciranno a farsi le unghie senza cappottarsi con tutto il tiragraffi, ti avverto! Comuncia a studiare la versione “piombata”!!! Te lo dice la mamma di 2 cicciosi/pelosi di 5 chili l’uno!

    • ahahah la versione piombata! sii ancora sono piccoli ma il maschio (Ortica) promette già bene, è un gran mangione e ha già cercato di far soccombere il tiragraffi ieri con un assalto dall’alto per fortuna ha retto! belli i cicciosi/pelosi aww

  4. Pingback: Un cuscino per gatti da un vecchio maglione – Riciclo a gogò | happiies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...