Muori con me – il libro di Karen Sande

[Per tutti i lettori] vi capita mai di passare dei mesi in cui non riuscite a stare senza leggere e cominciate un libro non appena ne finite uno e poi tutto ad un tratto non ne leggete nessuno per tre mesi?

A me è successo, e visto che sono una paranoica patologica ho cominciato a pensare che mi stavo annoiando che non mi incuriosiva più niente e blabla fino ad arrivare al “non puoi più definirti una lettrice” – sì, sono un giudice molto severo con me stessa, ma ci sto lavorando – ho pure pubblicato qui sul blog un articolo in cui chiedevo nuovi titoli che avrebbero potuto farmi tornare la voglia di leggere, ma niente. Ovviamente ho apprezzato tantissimo tutte le persone che mi hanno scritto i loro libri preferiti, mi sono segnata tutti i consigli ricevuti e ne ho pure acquistato qualcuno per il Kobo, ma ho continuato con la ricerca del libro che potrebbe farmi uscire dal tunnel della non lettura e sembrerebbe che l’abbia finalmente trovato.

Giorni fa ho sentito parlare di un libro che potrebbe piacermi, non è il mio solito genere è un noir/thriller, ma dopo aver letto la Vargas mi sono appassionata al filone. Si tratta del libro di Karen Sanderche già per il fatto di essere una donna è un punto in più – è Muori con me, edito da Giunti e uscito il 15 aprile scorso. In Germania è diventato un bestseller in pochissimo tempo e secondo le recensioni che ho trovato in rete i personaggi sono descritti nei minimi particolari e utilizza un tipo di scrittura coinvolgente che tiene incollato il lettore al libro. Tempo di lettura stimato: meno di una settimana. 



Il libro, il cui titolo orignale è Schwesterlein, komm stirb mit mir è il primo in assoluto della Sander, che nella vita è una traduttrice e una docente universitaria, si basa sulla coppia investigativa formata dall’ispettore Stadler e la psicologa criminale Montario ed è ambientato a Düsseldorf.

Non vedo l’ora di comprarmelo, probabilmente lo farò dal sito di Giunti, dove c’è anche lo sconto – yyeeei – qui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...