Le blogger di Casa Facile

Casa Facile è una di quelle riviste che quando vado in edicola non posso fare a meno di comprare. Poi la tengo sempre a portata di mano, la conservo, la studio per prendere spunto e farmi venire le idee per i miei progetti di fai da te o per decidermi finalmente a comprare quel cuscino che con i colori di casa mia sta benissimo e (ahimè) ecc. ecc.

L’altro giorno ho fatto una piacevole scoperta sulla pagina Facebook di Casa Facile: sono state selezionate le 12 Blogger CF Style! Mi piace tantissimo quando il mondo online diventa anche un po’ reale, e sono felice come se fossi io quando trovo una delle blogger che seguo in edicola (anche per una piccolissimissima cosa).

Quindi ecco le Blogger che troveremo in edicola:

Giulia Amoruso B. thefactorydiaries.com
Alessandra Barlassina www.gucki.it
Rita Bellati www.faccioedisfo.it
Lucia Bilancioni www.idiaridellappartamento.it
Valentina Daveri www.adaywithv.com
Barbara Iuliano www.casadelcaso.com
Anna Pozzan tulimami.com/blog
Lucrezia Sarnari www.ceraunavodka.it
Sara Sebastiani www.bluebellsdesign.com
Paola Tartaglino www.wemakeapair.com
Sarah Tognetti www.shabbychicinteriors.it
Fiorella Zucca www.theorangedeer.it

Tanti complimenti e in bocca al lupo!

Il mio negozio Etsy – uuhh

Mi sono decisa. Mi butto.

Ho aperto il mio primo negozio online, e non ci credo nemmeno io! Sono molto emozionata, mi hanno convinto tutte le persone che vedendo le cose che faccio e che uso quotidianamente mi chiedono di farle anche per loro. Ci provo, per il momento solo cose su ordinazione, che sono quelle fatte di più con il cuore ❤

Ahh ecco il mio negozio Etsy

Schermata 2014-11-07 alle 13.01.55

Violenza sulle donne, la campagna shock di Pubblicità Progresso

Oggi pubblico un articolo che non c’entra molto con le cose che tratto sempre ma che mi sta a cuore, molto.
Mi piacciono le pubblicità che fanno riflettere, che ti fanno rimanere male mentre non mi piacciono quelle che ti fanno orrore pur di attirare l’attenzione. Proprio per questo che la nuova campagna di Pubblicità Progresso contro la violenza sulle donne mi è piaciuta molto e ci fa capire quanto l’ignoranza e la discriminazione sia ben radicata e diffusa in Italia. La campagna affissioni prevede cartelloni in cui ci sono immagini di donne con un fumetto lasciato a metà, l’obiettivo era quello di farli riempire dai passanti. Ecco il risultato.

imagefonte: L’Espresso – Repubblica